.
Annunci online

conques
grazie a dio, si può tornare indietro; anzi, si deve tornare indietro, anche se occorre un coraggio che chi va avanti non conosce (p.p.pasolini)
25 giugno 2010
info 25 giugno 2010

Consiglio_comunale_sugli_allagamenti

http://www.megaupload.com/?d=8WF04HMN

Lunedì 28, tutti in Comune!

 

Morandi_Cochabamba_27giu10

http://www.megaupload.com/?d=XLFRJZDX

Festa per i beni comuni e l’acqua pubblica

 

Brotherhood_fratellanza

http://www.megaupload.com/?d=GNJD3MS1

L’ultimo film di Nicolo Donato

 

Come_abitare_il_territorio

http://www.megaupload.com/?d=SK7VUKQJ

Convegno sulle residenze teatrali nel Veneto

 

Dopo_la_crisi

http://www.megaupload.com/?d=EZ9C8Y9Q

Proposte alternative dell’Assopace

 

Festa_per_l'unità

http://www.megaupload.com/?d=JUEEHKD4

Esserecomunisti in Festa

 

Grazie_fiom!

http://www.megaupload.com/?d=62E2CDH5

Titolo parlante…

 

Il_piano_C_di_Marchionne

http://www.megaupload.com/?d=I5G7E2OP

Il prof. Alleva su Pomigliano

 

La_civiltà_di_Pomigliano

http://www.megaupload.com/?d=04ZI6G6J

Articolo di Gianni Ferrara

 

Lettera_alla_Gelmini

http://www.megaupload.com/?d=PY4OKOLM

Titolo parlante…

 

Lettera_aperta_all'ANPI

http://www.megaupload.com/?d=BI3QIXRG

In occasione della Festa nazionale

 

Manifesto_dei_docenti_italiani

http://www.megaupload.com/?d=6DQAHLGD

Sull’attacco all’istruzione pubblica

 

Piazza-Statuto_e_Pomigliano

http://www.megaupload.com/?d=UINFMSWW

Come nel 1962, i lavoratori Fiat di Torino

 

Pomigliano_comunicato_PRC

http://www.megaupload.com/?d=9I1JKDOH

La Classe non è acqua

 

Rischio_idraulico_a_Padova

http://www.megaupload.com/?d=Q09MR9HI

Contributo di Legambiente

 

ucuntu79

http://www.megaupload.com/?d=BMW56IE6

Nuovo numero del giornale-web

 

Uomini_in_carne_ed_ossa

http://www.megaupload.com/?d=VRSB9QKX

Gramsci sempre attuale

 

8x1000_anche basta!

www.youtube.com/watch?v=o44loprfxKA

filmato da Youtube

 

Diciamo_NO_al_bavaglio

http://www.megaupload.com/?d=E7EWN1PQ

Sit-in del popoloViola




permalink | inviato da conques il 25/6/2010 alle 21:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
maggio        luglio

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 123162 volte

Non ha molto senso parlare di intercultura se non si avverte questa evidenza: che mentre noi siamo continuamente, prevalentemente soliti ritenere che sia giusto rappresentarci un po’ come un cerchio al centro del quale c’è il nostro io, la nostra soggettività, la nostra tradizione personale o culturale o nazionale o filogenetica, per così dire, e al margine, come sulle linee di frontiera, ci sono i contatti con gli altri; mentre invece, forse, dovremmo soprattutto pensarci come qualcosa che nasce ai bordi, che nasce lungo le linee di contatto perché, forse, noi siamo veramente non tanto nel nostro presunto interno in cui forse non stiamo in realtà mai e che rappresenta per molti versi una nostra proiezione, ma siamo sempre, per dirla un po’ al modo in cui Ortega Y Gasset era solito parlare del destino, forse, in un nostro continuo andar fuori e in questo nostro continuo andar fuori noi siamo sempre noi e quelle cose, quegli altri al contatto dei quali noi accadiamo e d’altra parte, tuttosommato, è forse una pruderie eccessiva quella che ci convince sempre a tacitare la dimensione del metabolismo della nostra vita, a concepire la nostra forma come una forma che dovrebbe essere perfetta, cioè non avere buchi, non avere orifizi, non avere contatti; mentre invece la nostra esistenza stessa è fatta di una continua porosità. Noi viviamo costantemente lungo il nostro bordo.

Adone Brandalise (da Trickster)