.
Annunci online

conques
grazie a dio, si può tornare indietro; anzi, si deve tornare indietro, anche se occorre un coraggio che chi va avanti non conosce (p.p.pasolini)
15 luglio 2010
info 15 luglio 2010

Sognando_Valletta

http://www.megaupload.com/?d=89SREAC0

Fiat contro Fiom

 

Cadoneghe_sulla_manovra_del_governo

http://www.megaupload.com/?d=H3JVLWYB

I lavoratori comunali contro la manovra finanziaria

 

il_Comune_delude_sul_fronte_allagamenti

http://www.megaupload.com/?d=VMCDY1XS

Il comitato Parco Iris giudica il comune

 

per_Liberazione_15lug10

http://www.megaupload.com/?d=H2ZHI3U8

E per difendere la libertà di stampa

 

Uomini_che_amano_le_donne

http://www.megaupload.com/?d=CQNOP7A2

Sui femminicidi

 

Ricordo_di_Zoido_Massaro

http://www.megaupload.com/?d=TBZNN0CP

Il partigiano Afro

 

Gravità_entropia_e_Wall-Street

http://www.megaupload.com/?d=XHKXDHFC

Dove va la fisica_1

 

Newton_non_si_è_sbagliato

http://www.megaupload.com/?d=MN1M63P0

Dove va la fisica_2

 

Marcegaglia_Marchionne_e_Telecom

http://www.megaupload.com/?d=910ZB2OH

Aggressione senza precedenti alla Costituzione

 

Le_pensioni_di_Sacconi_e_Tremonti

http://www.megaupload.com/?d=26JSRRMK

Passa una riforma pensionistica occulta

 

L'appello_alla_sinistra

http://www.megaupload.com/?d=8J26VOF2

Dove va la sinistra?

 

Beviamo_le_Stelle

http://www.megaupload.com/?d=UHO8429C

Teatrocontinuo e Abracalam

 

Alla_Fiat_va_tutto_male_a_Marchionne_tutto_bene

http://www.megaupload.com/?d=1NE82QD1

Cremaschi contro Marchionne

 

Saldi_estivi_a_Padova

http://www.megaupload.com/?d=KIGXWRSK

Occhio ai saldi, saldi all’occhio!

 

Per_infrangere_l'assedio_di_Gaza

http://www.megaupload.com/?d=YXWG14KU

Assemblea giovedì 22

 

Auto_Elettriche

http://www.megaupload.com/?d=F5T2JA6S

Che fine hanno fatto?




permalink | inviato da conques il 15/7/2010 alle 21:46 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno        agosto

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

blog letto 1 volte

Non ha molto senso parlare di intercultura se non si avverte questa evidenza: che mentre noi siamo continuamente, prevalentemente soliti ritenere che sia giusto rappresentarci un po’ come un cerchio al centro del quale c’è il nostro io, la nostra soggettività, la nostra tradizione personale o culturale o nazionale o filogenetica, per così dire, e al margine, come sulle linee di frontiera, ci sono i contatti con gli altri; mentre invece, forse, dovremmo soprattutto pensarci come qualcosa che nasce ai bordi, che nasce lungo le linee di contatto perché, forse, noi siamo veramente non tanto nel nostro presunto interno in cui forse non stiamo in realtà mai e che rappresenta per molti versi una nostra proiezione, ma siamo sempre, per dirla un po’ al modo in cui Ortega Y Gasset era solito parlare del destino, forse, in un nostro continuo andar fuori e in questo nostro continuo andar fuori noi siamo sempre noi e quelle cose, quegli altri al contatto dei quali noi accadiamo e d’altra parte, tuttosommato, è forse una pruderie eccessiva quella che ci convince sempre a tacitare la dimensione del metabolismo della nostra vita, a concepire la nostra forma come una forma che dovrebbe essere perfetta, cioè non avere buchi, non avere orifizi, non avere contatti; mentre invece la nostra esistenza stessa è fatta di una continua porosità. Noi viviamo costantemente lungo il nostro bordo.

Adone Brandalise (da Trickster)